La psoriasi ungueale. Psoriasi delle unghie

 

La psoriasi ungueale. Psoriasi delle unghie. Le unghie, considerate lo specchio della salute,  lo sono in questo caso più che mai poiché rappresentano un vero campanello d’allarme che  può ridurre i tempi di diagnosi della psoriasi a livello cutaneo.

 

ll coinvolgimento dell’apparato ungueale si verifica in oltre il 50% dei pazienti affetti da psoriasi e nel 70% dei pazienti con concomitante interessamento articolare. Solo nel 5% dei casi rappresenta l’unica manifestazione della patologia. Le mani sono più colpite dei piedi. In genere sono coinvolte più dita, anche se l’onicodistrofia può limitarsi ad una sola unghia. Le manifestazioni a carico dell’apparato ungueale sono variabili e possono essere variamente associate nello stesso soggetto.

La psoriasi è una malattia non trasmissibile di carattere cronico e recidivante che solitamente si manifesta come un’infiammazione della pelle.

Questa patologia non colpisce solo a livello dermatologico, presentandosi con lesioni specifiche in base alla tipologia della stessa, ma può interessare anche i differenti strati cheratinosi delle unghie delle mani e dei piedi.

Il coinvolgimento delle unghie è infatti  molto frequente in corso di psoriasi anche in fase precoce e ha un impatto non trascurabile sulla qualità di vita di chi ne soffre rendendo difficoltose anche le più semplici attività quotidiane a causa di problemi nella capacità prensoria delle mani o nella deambulazione in caso la patologia colpisca le unghie dei piedi. Questo impatto negativo si protrae nel tempo a causa della  diagnosi sbagliata; infatti non è raro che la psoriasi ungueale venga definita in modo generico come onicodistrofia o addirittura confusa con le classiche infezioni micotiche (onicomicosi) e per questo trattata con soluzioni antifungine con scarsi risultati sulla patologia.

 

Le unghie, considerate da sempre lo specchio della salute, lo sono in questo caso più che mai poiché rappresentano un vero e proprio campanello d’allarme che può ridurre i tempi di diagnosi della stessa psoriasi a livello  cutaneo . Gli studi ci dicono che le patologie dell’unghia rappresentano circa il 10% dei problemi dermatologici e fino al 50% del coinvolgimento dei soggetti psoriasici alla stessa.

 

Come capire se si ha la psoriasi ungueale?

 

Oltre al dolore, in caso di psoriasi ungueale si possono verificare cambiamenti significativi nell’ aspetto delle unghie.

Questi mutamenti possono essere presenti singolarmente oppure combinati tra loro nello stesso soggetto.

 

I principali mutamenti ungueali detti anche onicopatie si manifestano con:

 

  • mutazione della lamina nel colore solitamente bianco-giallastro;
  • ipercheratosi o crescita verticale dell’unghia dovuto alla crescita abnorme di squame che si accumulano sotto la lamina ungueale provocando l’ispessimento della stessa;
  • superficie irregolare, opaca e ruvida solcata da fini striature longitudinali - trachionichia , campanello d’allarme per l’artrite psoriasica;
  • onicomadesi ovvero lo scollamento della lamina dal tessuto sub ungueale;
  • pitting o piccole depressioni variabili per forma e distribuzione, causate dalla presenza di gruppi di cellule paracheratosiche, che interrompono il normale processo di cheratinizzazione;

N.B: In questo caso il dermatologo valuterà la psoriasi facendo letteralmente un conteggio delle depressioni presenti sull’unghia e valutando in base alla quantità delle stesse il grado di entità della patologia.

Le unghie sono una zona molto esposta, specialmente nei rapporti interpersonali, quando ad esempio si stringe la mano a qualcuno per ragioni sociali o professionali; occorre pertanto concedergli le giuste attenzioni e trattamenti per diminuire il timore della socializzazione e  aumentare la propria sicurezza e autostima.

 

Basteranno piccoli accorgimenti per fare in modo che le unghie non subiscano ulteriori danni, eccone alcuni:

  1. Concediti il tempo di arrivare a dei miglioramenti. Occorrono infatti dai sei mesi ad un anno perché un’unghia interessata dalla malattia possa migliorare;
  2. Evitare di applicare tip (unghia finte) o eseguire ricostruzione unghie perché potrebbero verificarsi reazioni avverse dovute alla colla o al gel;
  3. Approfitta delle belle giornate per indossare dei sandali.  Il sole infatti anche in questo caso è un valido alleato per la psoriasi ungueale anche se non è necessaria una lunga esposizione;
  4. Dopo la detersione di mani e piedi ricorda sempre di asciugare l’estremità delle unghie con una salvietta per assorbire l’umidità che altrimenti potrebbe penetrare sotto le unghie;
  5. Evita i pediluvi troppo lunghi perché potrebbe portare ad un ammollamento eccessivo delle unghie con conseguente peggioramento della patologia e eccessiva esposizione alle micosi;
  6. Integra nell’ alimentazione le vitamine necessarie alla salute e alla crescita delle unghie quali: vitamina D, C e A.
  7. Tieni le unghie corte per evitare ulteriori traumi alle unghie. È altrettanto importante tagliare le unghie (preferibilmente dopo la doccia) con taglia-unghie o forbicine e utilizzare la lima solo per smussare gli angoli ed evitare fastidiose pagliuzze.

 

Se invece preferisci optare per una manicure e/o pedicure in un centro di bellezza ricorda sempre di fare presente la patologia; questo permetterà all’ estetista di utilizzare i giusti strumenti e adottare maggiore delicatezza.

 

Le opzioni per questa variante sono molto limitate e di solito generano disagio e dolore nel paziente. Molte volte la psoriasi ungueale viene confusa con l'onicomicosi e infatti queste due malattie possono coesistere. In generale, il trattamento per questa forma include alternative topiche, intralesionali e persino sistemiche.
Trattamento topico: steroidi topici da soli o associati con l’acido salicilico o analoghi della vitamina D. Tazarotene.
Terapia intralesionale: i corticosteroidi intralesionali sono dolorosi e possono causare effetti collaterali, devono essere somministrati da un dermatologo con un’ottima conoscenza della tecnica.
Trattamento sistemico: viene utilizzato in casi refrattari e in casi con grave affettazione delle unghie. Il metotrexato e la ciclosporina possono essere considerati la prima alternativa se è necessario un trattamento sistemico. In caso di risposta insufficiente, può essere considerato l'uso di agenti biologici, è stato segnalato un miglioramento, in particolare con l'uso di infliximab. L'uso di farmaci biologici in combinazione con altre terapie è raccomandato per il trattamento della psoriasi ungueale.

 

 

 

 

**

Conferma del test ospedali         I nostri test         Immagini di prima e dopo         Testimonianze          Indicazioni per il corretto utilizzo            Prezzi

 

 

Tutti i nostri prodotti li trovate in vendita in tutte le farmacie e parafarmacie Italiane, Consigliamo per evitare che il farmacista non trovi il prodotto nel sistema.

Ordinatelo con il nome giusto e il codice univoco MINSAN rilasciato dal portale del Ministero della salute, che alleghiamo con i nome, e codici che hanno nel sistema tutte le farmacie

Crema psoriasi   75ml codice MINSAN 973.362.597              Crema psoriasi 150ml codice MINSAN 973.362.609

Crema psoriasi 400ml codice MINSAN 973.362.647              Detergente 150ml       codice MINSAN 973.362.650                                                     

Fluid Scalp 125ml        codice MINSAN 973.362.611

Shampoo 150ml          codice MINSAN 973.362.635                    

dermatite 50ml            codice MINSAN 973.362.623

 

 

Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica; si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di Psotherapy è necessario contattare il proprio medico. Legg il disclaimer

 

** "disclaimer"

Poiché su ogni persona qualsiasi trattamento può determinare risultati differenti, quelli mostrati nelle immagini, le testimonianze pubblicate e i test in vitro, rendono verosimile, ma non certo, il conseguimento di tali risultati a chi fa uso dei prodotti Psotherapy™.”)

 

 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
Skincare Developments Ireland Ltd, First Floor 9 Exchange Place I.F.S.D01IC. N4X6 Dublin 1, IRELAND VAT Number: IE 3480553FH (** “Poiché su ogni persona qualsiasi trattamento può determinare risultati differenti, quelli mostrati nelle immagini, le testimonianze pubblicate e i test in vitro, rendono verosimile, ma non certo, il conseguimento di tali risultati a chi fa uso dei prodotti Psotherapy™.”disconoscimento)