Psoriasi e sovrappeso. La psoriasi e l’eccesso di peso. La psoriasi e l’obesità

 

Psoriasi e sovrappeso. La psoriasi e l’eccesso di peso. La psoriasi e l’obesità. Il legame tra psoriasi e obesità coincide con la considerazione di entrambe le malattie come processi infiammatori cronici e con un impatto sulla salute degli individui.

 

 

L'obesità, soprattutto addominale, è considerata oggi come un processo infiammatorio cronico di basso grado che partecipa attivamente allo sviluppo di fenomeni fisiopatologici responsabili della sindrome metabolica e della morbilità cardiovascolare attraverso la secrezione delle adipochine e citochine proinfiammatorie. Negli ultimi anni è stato stabilito un legame più stretto tra psoriasi e obesità che comprende gli aspetti genetici, patogenetici ed epidemiologici, con importanti conseguenze per la salute dell'individuo. È probabile una relazione bidirezionale, in cui l'obesità predispone alla psoriasi, ma anche la psoriasi favorisce l’obesità. (1) La obesità ha anche importanti implicazioni terapeutiche, come l'aumento del rischio di effetti avversi nel caso dei farmaci sistemici convenzionali e la diminuzione dell’efficienza e/o aumento dei costi nel caso dei farmaci biologici, il che fa consigliabile regolare il dosaggio al peso del paziente. (2)

L’obesità è definita come una malattia cronica, caratterizzata da un eccesso di peso a causa di un aumento dei depositi di energia nel corpo, che sono immagazzinati come massa grassa. Il legame tra la psoriasi e l’obesità coincide con la considerazione di entrambe le malattie come processi infiammatori cronici e con un impatto significativo sulla salute degli individui, in gran parte attraverso l'aumento del rischio cardiovascolare e degli elementi della sindrome metabolica.

Anche se c'è ancora molta polemica al riguardo, le prove indicano una relazione bidirezionale.(3). Così, diversi studi epidemiologici permettono concludere che l'obesità è un fattore di rischio indipendente, che aumenta la possibilità di sviluppare psoriasi e comporta a una prognosi erronea di questa dermatosi a lungo termine, mentre secondo i risultati di altri lavori, l'obesità potrebbe essere una conseguenza della psoriasi più di un fattore di rischio della medesima. (4-6) Il tessuto adiposo (TA) è il più grande organo nel corpo umano adulto. È composto da adipociti, che se ne occupano di immagazzinare energia sotto forma di trigliceridi. Recenti evidenze indicano che il tessuto adiposo, principalmente quello addominale, è un organo endocrino attivo che aiuta nella regolazione delle le funzioni del corpo, compresi i processi mediati dall'insulina, il metabolismo lipidico e glucidico, le alterazioni vascolari, e gioca un ruolo nella coagulazione e alcuni aspetti della infiammazione. Tutti questi effetti sono mediati da diverse sostanze prevenienti dagli adipociti (adipochine) e una grande varietà di citochine proinfiammatorie, come la proteina C-reattiva (CRP), fattore di crescita trasformante β, inibitore dell'attivatore del plasminogeno-1 (PAI-1), interleuchina (IL ) 1β. IL-6 e fattore di necrosi tumorale alfa (TNF-α). Gli effetti diretti e indiretti di queste molecole sono la chiave per la natura infiammatoria dell’obesità e il suo rapporto con altri processi infiammatori tra cui la psoriasi.

Inoltre, nell’obesità, il TA varia la sua struttura e composizione riguardo al suo stato basale il che moltiplica il suo effetto proinfiammatorio. La leptina ha un importante effetto immunomodulante, la stessa nella psoriasi potrebbe servire come marcatore di gravità e di cronicità. La leptina può stimolare l'angiogenesi e la proliferazione dei cheratinociti, oltre a predisporre alla psoriasi, insieme all'obesità,. (4- 5)

 

In un altro studio che ha coinvolto 16.851 pazienti con psoriasi, si è riscontrato che i pazienti psoriasici minori di 35 anni erano più propensi all’obesità (OR = 2,2) da quelli con più di 65 anni (OR = 1,6) rispetto ai controlli sani. (4-5). Presi insieme, questi studi suggeriscono che vi è una correlazione positiva tra il peso corporeo, la prevalenza e la gravità della psoriasi.

Il trattamento dei pazienti obesi affetti da psoriasi pone numerose difficoltà. Da una parte, l'obesità è stata associata a una diminuzione della risposta ai trattamenti sistemici e biologici, che può essere correlato a problemi farmacocinetici, il che interessa più i farmaci che vengono somministrati a dosi fisse, rispetto a quegli somministrati in base al peso. Dall’altra, l'obesità può essere associata a condizioni come la sindrome metabolica o la steatosi epatica, che possono aumentare il rischio di effetti avversi causati dai trattamenti sistemici convenzionali.

Oltre alla possibile diminuzione dell’efficacia ed un maggior rischio di effetti avversi, l'obesità comporta un notevole aumento del costo nel caso di farmaci che vengono somministrati a seconda del peso del paziente. Uno degli obiettivi della gestione dei pazienti con psoriasi e obesità dovrebbe essere quello di ridurre l'obesità e, di conseguenza, l'infiammazione associata per riuscire ad avere una migliore efficacia e tollerabilità, in particolare con quei farmaci che vengono somministrati a dosi fisse, e così diminuire il rischio di tossicità.(6)

 

 

 

Bibliografia:

1. Samaras K, Kelly PJ, Chiano MN, Spector TD, Campbell LV.

Genetic and environmental influences on total-body and central abdominal

fat: the effect of physical activity in female twins. Ann Intern Med.

1999;130:873---82.

2. WHO. Physical status: the use and interpretation of anthropometry.

Report of a WHO Expert Committee. WHO

Technical Report Series 854. Geneva: World Health Organization;

1995 [consultado Mar 2012]. Disponible en:

http://whqlibdoc.who.int/trs/WHO TRS 854.pdf

3. The World Health Report 2002. Reducing risks, promoting healthy life. Geneva, Switzerland: World Health Organization; 2002.

4. Henseler T, Christophers E. Disease concomitance in psoriasis.

J Am Acad Dermatol. 1995;32:982---6.

5. Lindegard B. Diseases associated with psoriasis in a general population of 159,200 middle-aged, urban, native Swedes.

Dermatologica. 1986;172:298---304.

6. Heron M, Hinckley M, Hoffman M, Papenfuss J, Hansen C, Callis C, et al.

Impact of obesity and smoking on psoriasis presentation and management. Arch Dermatol. 2005;141:

1527---34.

 

 

 

 

Tutti i nostri prodotti li trovate in vendita in tutte le farmacie e parafarmacie Italiane, Consigliamo per evitare che il farmacista non trovi il prodotto nel sistema.

Ordinatelo con il nome giusto e il codice univoco MINSAN rilasciato dal portale del Ministero della salute, che alleghiamo con i nome, e codici che hanno nel sistema tutte le farmacie

Crema psoriasi   75ml codice MINSAN 973.362.597              Crema psoriasi 150ml codice MINSAN 973.362.609

Crema psoriasi 400ml codice MINSAN 973.362.647              Detergente 150ml       codice MINSAN 973.362.650                                                     

Fluid Scalp 125ml        codice MINSAN 973.362.611

Shampoo 150ml          codice MINSAN 973.362.635                    

dermatite 50ml            codice MINSAN 973.362.623

 

 

Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica; si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di Psotherapy è necessario contattare il proprio medico. Legg il disclaimer

 

** "disclaimer"

Poiché su ogni persona qualsiasi trattamento può determinare risultati differenti, quelli mostrati nelle immagini, le testimonianze pubblicate e i test in vitro, rendono verosimile, ma non certo, il conseguimento di tali risultati a chi fa uso dei prodotti Psotherapy™.”)

 

 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
Skincare Developments Ireland Ltd, First Floor 9 Exchange Place I.F.S.D01IC. N4X6 Dublin 1, IRELAND VAT Number: IE 3480553FH (** “Poiché su ogni persona qualsiasi trattamento può determinare risultati differenti, quelli mostrati nelle immagini, le testimonianze pubblicate e i test in vitro, rendono verosimile, ma non certo, il conseguimento di tali risultati a chi fa uso dei prodotti Psotherapy™.”disconoscimento)